assabesi
Basi Pasticceria,  Biscotti e Pasta Frolla,  Dolci da Colazione o Merenda,  Pasticceria

Assabesi: frolla montata al cacao.

assabesi
Assabesi: frolla montata al cacao

Avete presente la famosa frase “Uno tira l’altro”? Ecco, è perfetta per gli assabesi.
La ricetta classica prevede la forma ad anello con la sac a poche, ma potete sbizzarrirvi come più preferite. L’impasto si presta perfettamente per essere usato con la sparabiscotti.
Inoltre, è una frolla che non necessita di soste in frigo, poichè deve avere una consistenza morbida per poter essere spremuta con la sacca.
assabesi
Potete personalizzare la ricetta con le spezie che desiderate: troverete la preparazione originale del Maestro Montersino con olio essenziale di arancio dolce, ma potete sostituirlo o abbinarlo a qualunque cosa desideriate. A me piacciono molto con la cannella, è un sapore che trovo particolarmente adatto all’inverno e mi ricorda il Natale.

Assabesi

Ricetta:
400 gr di farina W180
275 gr di burro
225 gr di zucchero a velo
15 gr di miele
60 gr di uova intere (un uovo medio/grande)
20 gr di tuorli
40 gr di cacao amaro in polvere
1 baccello di vaniglia
0,5 gr di olio essenziale di arancio dolce (una decina di gocce o mezza fialetta di aroma arancia)
1 gr di sale

Se la ricetta ti è piaciuta, seguimi su Facebook, mettendo il like a QUESTA pagina!
Ogni settimana troverai nuove ricette!

Procedimento:
Lasciare fuori dal frigo il burro per una o due ore, tagliato a pezzettoni. Non appena sarà a temperatura ambiente, procedete a montarlo con le fruste elettriche o con la frusta a filo della planetaria, assieme allo zucchero a velo, al miele, alla vaniglia e agli aromi. Montate ancora e poi versate lentamente le uova e i tuorli. All’inizio vi sembrerà che il burro si separi, non riuscendo ad amalgamare bene le uova, ma continuate a montare e vedrete che si amalgameranno per bene.assabesi
Infine, versate la farina con il cacao setacciati insieme ed il sale, proseguendo a montare fino ad amalgamarli per bene.

Una volta ottenuto l’impasto, potete metterlo in una sac a poche o in una sparabiscotti, dandogli la forma che preferite.
Per la gioia di mio figlio, talvolta decoro i biscotti con qualche zuccherino.
A Natale, con la sparabiscotti formo degli alberelli, come in foto.

Potete omettere la carta forno, dressando i biscotti direttamente in teglia. Abbiate solo cura di staccarli da tiepidi. Se tenterete di farlo quando sono caldi, vi si romperanno tra le mani, mentre da freddi faranno un po’ fatica a staccarsi.

Si cuociono in forno statico a 190° per circa 12/13 minuti.

 

assabesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *