brioche-intrecciata-fermente-001
Croissant e Brioche,  Dolci da Colazione o Merenda,  Lievito Madre,  Pasticceria

Brioche intrecciata, con video dell’intreccio

Avevo scritto la ricetta della brioche intrecciata già due settimane fa, ma gli ultimi giorni sono stati davvero tremendi, tra la fine della scuola e mille altri impegni miei, riuscire a concludere il lavoro è stato a dir poco un’impresa titanica!
Difatti, temo che questa sia forse la penultima ricetta prima della mia pausa estiva, poichè i primi di luglio finalmente partirò per la mia amatissima terra e lì avrò modo di rigenerarmi e pensare a nuovi progetti.
Intanto, vi lascio alla brioche intrecciata, di cui avete già visto il video sulla mia pagina Facebook e su Instagram, ma lo allego anche all’articolo.
Vi lascio alla ricetta!

http://www.fermente.it/wp-content/uploads/2019/06/brioche-intrecciata-fermente-002.jpg

Brioche intrecciata bicolore

Ricetta con lievito madre liquido

200 gr di farina 00 W180 (comune farina per dolci)
100 gr di farina 00 W350 (tipo manitoba)
50 gr di zucchero
55 gr di uova (un uovo medio)
80 gr di latte
50 gr di burro morbido
60 gr di lievito madre liquido
3 gr di sale
7 gr di cacao amaro per colorare

Ricetta con lievito madre solido

170 gr di farina 00 W180 (comune farina per dolci)
100 gr di farina 00 W350 (tipo manitoba)
50 gr di zucchero
55 gr di uova (un uovo medio)
80 gr di latte
50 gr di burro morbido
90 gr di lievito madre
3 gr di sale
7 gr di cacao amaro per colorare

Per la doratura: 1 tuorlo, un cucchiaio di latte

Procedimento

Cominciare a impastare le farine, il lievito, lo zucchero, il latte e l’uovo. A parte mescolare il burro e il sale.
Ad incordatura raggiunta, aggiungere il burro in un paio di volte e far assorbire bene.
Quando l’impasto è pronto, dividerlo in due, pesando 290 gr circa, cui andranno aggiunti i 7 gr di cacao amaro in polvere, impastando fino a quando non si sarà ottenuto un composto dal colore omogeneo.
Abbiate cura di coprire l’impasto bianco, per non farlo seccare.
Poneteli a lievitare a 28°, in ciotole separate.
Devono sfiorare il raddoppio del volume.

Formatura della brioche intrecciata

Una volta completata la lievitazione dei due impasti, procedete a formare la brioche intrecciata.
Dividete in due ciascun panetto e formate 4 strisce di pasta, che abbiano lo spessore di un dito più o meno.
Accoppiate le strisce e proseguite come nel video, per un intreccio a quattro capi, arrotolatura e pirlatura della vostra brioche intrecciata.
Una volta formata, fate lievitare ancora fino a poco meno del raddoppio.

Cottura

A lievitazione completata, accendete il forno a 190° statico.
Quando il forno è caldo, spennellate la brioche con tuorlo e latte sbattuti insieme e infornate per circa 25/30 minuti o comunque fino a doratura.
Per essere maggiormente sicura della cottura, io ho misurato la temperatura al cuore con un termometro, sfornando a 94, come per i panettoni.
Una volta sfornata la brioche intrecciata, copritela immediatamente con uno strofinaccio pulito, per preservarne la morbidezza.

brioche-intrecciata-fermente-003

Conservazione

Per conservarla, potete chiuderla in un sacchetto per alimenti. Se sapete che non la consumerete nell’arco di un paio di giorni, potete riporla in frigo, affettandola di volta in volta e tostandola in padella oppure scaldandola in microonde oppure lasciandola in busta per almeno tre ore a temperatura ambiente prima del consumo.
Ovviamente, può essere ancora congelata intera o a fette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *